Elezioni a Senago, che aria tira?

Gira una strana aria nella neonata coalizione di centrosinistra formata da PD, SEL e Insieme per Senago.

Un’aria a metà tra l’euforia e il dramma della sconfitta.

Da una parte un’accozzaglia gioiosa per aver ottenuto l’insperato candidato a Sindaco e che sprizza consigli in ogni direzione, facendosi paladina dell’ordine e della giustizia e proliferando di buone intenzioni il popolo senaghese.

Dall’altra il solito assordante silenzio, nessuna posizione nè argomentazione circa i risultati che hanno graffiato per l‘ennesima volta i soliti noti, ulteriormente feriti perchè colpiti al fianco dagli ex, ed ora neo alleati, espulsi. Insomma in un paese normale roba da dimissioni. Ma vadano pure avanti così.

La regia di Insieme per Senago, in tutto questo gioco, è fenomenale, almeno a giudicare dalle pagine del loro sito, l’unico che cerca di comporre qualche frase compiuta. Una sovrintendenza del tutto paterna, prodiga di consigli e moniti, quasi ecclesiale, oseremmo dire. E questi si sono proclamati il futuro di Senago. Meglio guardare altrove.

Forse l’unica cosa che li unisce è che non volevano i comunisti nel loro governo (così ci pare d’aver sentito dire).

Anche nei dintorni però il solito silenzio, quasi fossero tutti imparentati col PD.

Solo la Lega lancia qualche vagito, in sostanza i soliti rutti, visto che essendo totalmente priva di contenuti propri e dopo la figuraccia fatta a Senago con la Rossetti, chiama all’appello il popolo padano “… per far sentire il calore di tutti i sostenitori e militanti al nostro BARBARO SOGNANTE” (testuali parole da loro usate). Il solito teatrino insomma, con tanto di inchino, che vedrà presente Maroni ed il riluttante Salvini ad inveire probabilmente da un palco contro gli stranieri ed i comunisti. Un modo come un altro per riempire un vuoto culturale e di idee che resterà sempre incolmabile.

Solite cose insomma e nessuna novità.

Forse.

perchè uno spettro si aggira per Senago, e non dite che non vi avevamo avvertito.

Federazione della Sinistra Senago

Annunci

7 commenti

  1. le primarie sono state un grande momento di partecipazione politica. Ovvio che è stata avvertita da tutti come sfida tra due campioni, quello del PD e quello di SEL e Insieme Per Senago, ma nei fatti non è cosi. La coalizione e soprattutto noi giovani, abbiamo lavorato tanto per far nascere un programma che avesse a cuore i bisogno della cittadinanza. Il fatto che tra i dirigenti ci fossero delle divergenze al riguardo …sono cose passate…noi guardiamo al futuro e soprattutto abbiamo la capacità di rimettere in discussione le nostre idee per migliorarci e portare a dei risultati. Una politica nuova è quella che vogliamo portare a Senago, fatta di partecipazione, ascolto e fatti. Io sono un ragazzo di 20 anni, che va all’università e che lavora, ed ho capito che la politica è un servizio da dare al popolo, non un lavoro, e bisogna mettere le nostre capacità, insieme all’incontro/scontro con l’altro, per migliorare tutti noi….non c’e nessun spettro che si aggira per Senago, ma solo persone che hanno un cuore e una testa per comprendere che la buona politica esiste, e che bisogna riportare il popolo ad avere fiducia nelle istituzioni e nella legge.

    Alessio Salinari

    • Caro Alessio, apprezzo le tue parole perchè sono piene di sincerità. Diciamo che “sfida tra due campioni” è forse un tantino esagerata, io direi “scontro per la supremazia del governo di Senago”.
      Meno sincere sono le parole espresse dai vertici della vostra coalizione. Almeno nelle dichiarazioni ufficiose che, si sa, hanno molto più valore e peso di quelle ufficiali.

      Comunque, giusto per precisare, lo spettro che si aggira per Senago siamo noi, i cattivi, i brutti, i COMUNISTI, con cui nessuno pare voglia confrontarsi per paura. Tu forse sei uno dei pochi che non ci teme e per questo ti siamo grati. Forse non piacciamo perchè parliamo di ambiente, di sostenibilità, di PARTECIPAZIONE, di STOP al CONSUMO DI TERRITORIO. La vostra coalizione invece deve occuparsi di quanto (e chi!) costruirà nel quartiere Papa Giovanni o nella piazza del mercato. Auguri per le vostre scelte.

      Il futuro è di voi gioani, sappiate rompere davvero col passato. Se lo farte noi saremo con voi ed a vostra completa disposizione.

      La Redazione

  2. “qualcuno era comunista, perchè sognava di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri”

    Vi posso assicurare, che non c’e nessuna lotta alla supremazia a Senago, e penso che non abbiate preso in mano il nostro programma che è online da dicembre, e che deve essere ancora messo in discussione con i cittadini. Ho usato la parola campione, perchè uno dei significati che il dizionario italiano da è quello di Paladino, difensore di un ideale, di una grande causa. Questo rappresentavano Micaela Curcio e Lucio Fois, e vi assicuro che è cosi. Molti Giovani hanno partecipato alla stesura del programma e NON c’e nessuna SPECULAZIONE edilizia dietro. Io non ne voglio sapere niente dei Vostri rancori, ma apprezzo la vostra critica, purchè sia costruttiva. Un grande Filosofo del 700 diceva: “Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita perchè tu, la tua idea, possa esprimerla liberamente”. Questo è lo spirito che bisogna portare alla politica italiano.

    “…E questi si sono proclamati il futuro di Senago”…. Si noi ci proclamiamo il futuro di Senago :D. Se volete un incontro produttivo di dialogo contattate chi di dovere. Noi siamo qui per ascoltare anche voi.

    • Come vedi da noi si può discutere. Occhio invece che dalle vostre parti la censura è sempre in agguato.
      Ma tornando a noi il programma lo abbiamo ovviamente letto. Uno stralcio dei vostri progetti è questo:

      “Quartiere Papa Giovanni XXIII – L’annosa situazione di questa parte del Paese va risolta con la riqualificazione ed il completamento del rione. E’ pensabile prevedere l’individuazione di una volumetria, seppure moderata, che consenta l’effettuazione di un razionale intervento volto alla realizzazione e all’ampliamento della piazza, alla dotazione dei necessari servizi per la decorosa vivibilità del quartiere, alla dotazione di attrezzature sportive adeguate. Non ultima la possibilità di realizzare un collegamento con l’area del Centro Sportivo mediante la copertura del canale scolmatore.”

      La moderata volumetria, come la definite, ha dietro un vostro progetto da 200.000 (o 400.000) metri cubi di cemento. Forse sarà questa la sconfitta della vostra coalizione. O forse quest’altra … “il PGT dovrà avanzare anche proposte di forte innovazione prevedendo luoghi e servizi, diffusi sul territorio, in grado di dare risposta alle esigenze di aggregazione culturale e sociale, con particolare riferimento alla attuale Villa e parco Sioli e con naturale articolazione alla piazza Aldo Moro, nonché interventi sul centro sportivo e canale scolmatore”.
      Il richiamo alla cementificazione (vedi precedenti in Piazza Aldo Moro) è troppo evidente per essere negato.
      O prefersci questa, giusto per rimanere in termini di CONSUMO DEL TERRITORIO?

      “Tangenziali – L’incremento della mobilità e della motorizzazione hanno da tempo creato condizioni d’intasamento e resa necessaria la realizzazione di un anello esterno al centro abitato attraverso due tangenziali, una diretta da est ad ovest provenendo da Garbagnate verso Paderno e posta a sud di Senago e l’altra da sud a nord proveniente da Bollate verso Limbiate e posta ad ovest in area del Parco delle Groane.”. Alias altre macchine, altro traffico, altro rumore, altro inquinamento etc…
      Questo è il vostro programma. Non so quali giovani abbiano potuto pensare al proprio futuro in questo modo, credo molto pochi, ed invece credo che molti vecchi, intesi come audaci marpioni della politica senaghese, siano ancora una volta riusciti a fare i loro comodi sporchi interessi.
      Mi dispiace per i giovani che forse, per l’ennesima volta, sono stati presi in giro.
      Buon lavoro.

      P.S.
      Abbiamo già cercato un confronto con tutte le forze di centrosinistra (settembre 2011 – lettere ufficiali) ma nessuno ci ha degnato di risposta. Lo chiami dialogo questo? Chiedi a chi di dovere che ti risponderà. Uno per ogni partito della tua coalizione. Naturalmente ti diranno che i cattivi siamo noi, a prescindere dai loro pregiudizi verso la Federazione della Sinistra. Sei fortunato, hai vent’anni, noi mangiamo solo i bambini. 😉

  3. ahahahhahaha posso ridere 😀 adesso mi divertirò a leggere i vostri bellissimi articoli 😀 ahahahhahahahahahahhahaha senti riesci anche a firmare i tuoi commenti ho preferisci rimanere nascosto nell’anonimato ?? 😀

    • Caro Alessio, qui hai la libertà d’intervenire (offese a parte) senza essere censurato, a differenza di ciò che accade dalle tue parti e sui siti della vostra coalizione. Se poi riesci a metterci qualche pensiero che ha contenuti, siamo anche lieti di ascoltarlo e, perchè no, farlo anche nostro se è intelligente. Siamo sufficientemente aperti.
      Come ogni partito (serio) abbiamo un comitato di redazione formato da più persone che si occupano di gestire la comunicazione. Se vieni da noi in sede (e magari ti iscrivi al nostro partito), potrai anche conoscerci e magari entrare a farne parte anche tu. La nostra sede è in via Risorgimento, casa delle associazioni, sala blu, tutti i lunedì alle 21,15.

      La Redazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...