Partecipazione è anche il volontariato

Pensiamo sia attuabile oggi più che in altri momenti la capacità progettuale da parte del comune per reperire forze attive che si impegnino in maniera volontaristica in una serie di attività di assistenza.

Già in passato alcune esperienze di questo tipo hanno caratterizzato la gestione di alcuni servizi di assistenza a portatori di handicap e ad anziani non autosufficienti.

Si dovranno poi presentare progetti in modo tale da poter competere con idee serie e realizzabili nell’ambito anche del servizio civile.

L’ottica è quella di reperire fondi che possono essere diretti ad interventi sociali particolari, mirati e finalizzati (partecipazione a bandi di progetto di intervento sociale, es. Fondazione Cariplo). In questa chiave va quindi incentivata la presenza già attuale e attiva sul territorio delle associazioni di volontariato.

Queste esperienze a rete sono una grande ricchezza disponibile sul territorio, ma certamente non inesauribile ed andrebbe fatto tutto il possibile per poter ulteriormente sviluppare questi ambiti di partecipazione da parte sia di giovani che di anziani autosufficienti che possono essere in grado di prestare parte del loro tempo alla collettività.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...