La cortina fumogena

Il partito xenofobo denominato “Lega Nord” ha deciso di fare la campagna elettorale a Senago contro i Rom.

Ha addirittura pensato, per alimentare la sua campagna di odio razziale, di costituire come suo strumento propagandistico una sorta di “Comitato Anti Nomadi” o qualcosa del genere.

Contemporaneamente, sono comparse sui muri della città di Senago, scritte all’aerosol (sgrammaticate) che insultano chi è di fede islamica.

Chissà perché, queste scritte non hanno suscitato scandalo in nessun soloncino nostrano…

Ma il fatto eclatante che sfuggito alla riprovazione dei più è che questo partito non teme di dichiarare che non vuole né campi Rom illegali, né campi Rom legali!

Questo rivela che ai razzisti verdi non importa il rispetto di quella legalità che reclamano con alti lai: il rifiuto dei campi legali vuol dire il rifiuto della legge. Ma poi, incoerentemente, i leghisti si sperticano nelle lodi alle forze dell’ordine.

La verità è che si stanno arrampicando sugli specchi.

E che, in questa difficile impresa, non disdegnano armi sporche. Nemmeno sporchissime, come la costituzione di un Comitato antizigano per rinfocolare odio e timore nei cittadini.

Ma, a proposito della vicenda che ha scatenato il febbrile attivismo dei razzisti, va detto che nell’area senaghese “difesa dall’invasione” non si è visto un solo Rom e in realtà non si sa nemmeno che cosa effettivamente sia successo: si sa solo che l’area è stata spianata e poi è stata messa sotto sequestro.

Insomma, non c’è nessun campo Rom abusivo, ma ai leghisti di Senago conviene parlare di questi inesistenti Rom.

Altrimenti si dovrebbe parlare del fatto che sono stati i leghisti a far commissariare Senago; del fatto che un altissimo esponente del loro partito, Boni, è indagato per corruzione; del fatto che l’assessore regionale che vuole fortemente le vasche di laminazione a Senago si chiama Belotti ed appartiene al partito denominato “Lega Nord”.

Si dovrebbe parlare di questo, altro che di inesistenti Rom! Quella dei Rom è solo una cortina fumogena: la verità, quella che questi signori vorrebbero nascondere ai cittadini di Senago, è che si dovrebbe temere di più la devastazione del nostro territorio, venduto per interessi politici, che non una tetra favola scritta in maniera sgrammaticata sui muri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...