Domanda e risposta: perchè nel vostro programma non c’è un capitolo specifico dedicato al lavoro?

Il lavoro è un tema che pervade tutto il programma: già quando definiamo che ci rivolgiamo a “chi cresce, vive, lavora e studia a Senago” mettiamo il lavoro tra quanto di più importante c’è in città.

Il Comune però, non può fare molto in forma diretta, per cui non possiamo impegnarci su cose impossibili economicamente e legalmente. Può invece fare molto in forma indiretta, quindi con una serie di servizi su cui scriviamo nei vari punti del nostro programma.

Abbiamo molte idee su come stare attenti e aiutare chi è in difficoltà col lavoro: tariffe differenziate, fasce ISEE aggiornate mensilmente (e non annualmente), supporti formativi, parte civile in licenziamenti illeciti, supporti dedicati alle madri lavoratrici, ai genitori lavoratori single, monitoraggio (preventivo) aziende in crisi, protezione nei cantieri, difesa da racket e mafia, sportello lavoro per migranti, aiuto ai datori di lavoro con personale straniero, ristorazione sociale a prezzi di costo (MultiServizi), rete tra CAF e centri sindacali in Senago, supporti legali, ricerca fondi FSE, pagare correttamente i fornitori del Comune per evitare che i loro lavoratori siano messi in difficoltà, ed altro ancora.

La ricerca della sicurezza “del” lavoro e “nel” lavoro, non verrà meno con la nostra amministrazione. Così come non tralasceremo ogni sforzo possibile per aiutare a superare il momento di grave crisi che spesso accompagna chi il lavoro lo perde, a causa peraltro di una corsa sfrenata e senza regole dello sfruttamento finanziario e speculativo.

La stessa presenza nella coalizione di una lista che ha come simbolo falce e martello, simbolo storico del lavoro e di una visione economico-sociale ben differente da quella che ci ha portato il nostro paese in queste condizioni così disastrose. E’ garanzia che il mondo del lavoro è al centro di ogni azione cittadina, esattamente come quella legata alla qualità del vivere nella nostra città: sono due visioni fortemente collegate tra loro, e pensiamo inscindibili.

Non ultima la lotta contro la modifica dell’articolo 18.

La lettura attenta del programma potrà far chiaramente emergere che la nostra visione della Senago del futuro si basa su regole e modi di vivere alternativi ed innovativi, al passo con la natura e con le esigenze di una moderna società sostenibile.

Crediamo quindi che le false promesse non debbano entrare in questa campagna elettorale. Le lasciamo volentieri agli altri. Non abbiamo alcuna bacchetta magica e non siamo in grado di creare posti di lavoro. Lo diciamo in modo trasparente.

Possiamo però contribuire a creare una società più solidale verso chi è meno fortunato o ha difficoltà. Vogliamo contribuire a costruire un futuro dove le persone sappiano e possano prendere in mano la propria situazione e tornare a riconoscere i valori di ciò che è essenziale per vivere, contro ciò che è, e rimane, superfluo.

Annunci

Un commento

  1. Questo significa dimostrare di essere al passo coi tempi, innovativi e intraprendenti. Complimenti! Cercate di essere anche coerenti con il vostro credo politico, con il vostro programma e vedrete che la gente lo percepirà e vi premierà. Almeno lo spero!

Rispondi a soggettivamente Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...