Censimento del cemento: due mesi in più per i Comuni, campagna permanente per i cittadini

Entra nel vivo la campagna nazionale “Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori”; le risposte dei Comuni italiani iniziano a crescere di numero e di approfondimento, ma il ritmo è tutt’altro che sostenuto e denota una scarsa volontà delle amministrazioni a compilare e restituire la scheda censuaria proposta dal nostro Forum.

Il prezioso lavoro che i Comitati Salviamo il Paesaggio stanno articolando in ogni parte d’Italia si è trasformato in una sorta di civico “pressing” di grande determinazione.

Tanto che la prevista scadenza della prima parte della campagna è stata aggiornata: ancora due mesi di proroga (fino al 31 dicembre) sono stati infatti concessi ai Comuni (rispetto alla scadenza prevista per la fine di Ottobre) per la consegna delle schede censuarie richieste.

Dal 2 di Gennaio, dunque, entrerà in gioco la seconda parte dell’azione prevista dalla campagna nazionale: l’elaborazione della nostra Proposta di Legge d’Iniziativa Popolare che renda metodo “obbligato” quanto la nostra scheda di censimento prevede per ogni Variante o nuovo Piano Urbanistico (ad esempio: conoscere l’ammontare di capannoni e abitazioni vuote, sfitte, non utilizzate o il rapporto attuale tra superficie comunale e tessuto già urbanizzato, prevedere un coinvolgimento pubblico dei cittadini alla nuova pianificazione …).

Ma l’importanza di disporre di dati certi, Comune per Comune, ha portato alla decisione di non sospendere la campagna a livello territoriale e, anzi, a renderla ancora più incisiva. Anche dopo il 31 Dicembre i solleciti alle amministrazioni da parte dei nostri Comitati continueranno in ogni territorio: la scheda censimento, compilata dai Comuni e con dati quindi rigorosamente attendibili, è strumento essenziale per restituire ai cittadini un ruolo di co-decisore delle scelte urbanistiche.

E quindi avanti con forza … sul fronte nazionale e su quello locale la spinta al cambiamento continua.

E oggi, anche grazie a noi, l’agenda delle priorità della politica contiene finalmente il prezioso tema del contenimento del consumo di suolo …

SinistraSenago, Federazione della Sinistra e Senago Bene Comune hanno già chiesto al Sindaco di relazionare circa lo stato dell’iniziativa nel nostro Comune ma nulla è stato fatto e NESSUNO ci ha ancora RISPOSTO.

RITENIAMO QUESTO ATTEGGIAMENTO incomprensibile soprattutto perchè lascia intendere che il PGT che stanno per varare sarà l’ennesimo scempio del CEMENTO.

FERMATEVI!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...