C’E’ CHI SALVA LE BANCHE E CHI DIFENDE I CITTADINI

Monte dei Paschi di Siena, la seconda banca più antica tra quelle in attivitàQuando i nodi vengono al pettine diventa difficile nascondere le responsabilità che ciascuno ha avuto in una specifica vicenda. Sicuramente torbida è la vicenda che vede come protagonista “Monte dei Paschi di Siena”, la banca “amica” del Pd aiutata dal Governo Monti con un regalo di ben 4 miliardi di euro. Tutto ovviamente, con sostegno bipartisan. Tutto, ancora una volta,
alle spalle dei cittadini italiani che, come sempre, ci rimettono di tasca propria. Infatti quei 4 miliardi di euro sono stati presi direttamente dai proventi derivanti dall’Imu, l’odiata e salatissima tassa sulla casa (assolutamente non progressiva e che tutela i ricchi). Queste le parole di Antonio Ingroia in proposito: “Se ci fossi stato io certamente non avrei dato soldi alle banche, bisogna salvaguardare gli italiani”. Ha poi aggiunto: “Mi preoccupo certo dei lavoratori, ma mi preoccupo
anche di tutti quelli che a causa delle banche non ce la fanno, mi riferisco alle piccole e medie imprese, quante ne sono fallite?”. A proposito di voto utile, c’è anche da dire che “Rivoluzione Civile” è favorevole a una tassa patrimoniale sui grandi patrimoni. Giudicate voi.

Da admin | gennaio 24, 2013 alle 1:36 pm | Categorie: Apertura | URL: http://wp.me/p2RUWB-1tD

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...