Se lo fa Parigi, perchè non può farlo anche Senago?

ztl_30_imagesParigi si appresta a rivoluzionare il settore della mobilità diventando una città per ciclisti. A settembre verrà attuato il piano di trasformazione che prevede di imporre il limite di velocità a 30Km/h in almeno un terzo delle vie di tutta la città.

Anche a Senago era stata fatta una simile proposta che si può leggere nel piano delle azioni positive redatto dal forum di Agenda21 locale ma che le amministrazioni, successive a quella della giunta Chiesa, hanno pensato di lasciare nel cassetto.

Se lo fa quindi Parigi, avendolo precedentemente sperimentato, perchè allora non può farlo Senago? Con una viabilità a 30Km/h si eviterebbe rumore, inquinamento, incidenti e perfino morti. Trovando la città più sicura ne beneficierebbero tutti e soprattutto le categorie più vulnerabili.

Perchè nel PGT non è stato considerato questo punto importante così come espresso dal forum di Agenda21?

Riportiamo l’articolo di Sara Ficocelli scritto per Repubblica.

§

Parigi, via al limite dei 30 all’ora. “Diventerà una città per ciclisti”

A settembre l’amministrazione cittadina compirà una rivoluzione nel settore della mobilità, imponendo il limite su un terzo delle vie urbane. La misura, già sperimentata nel 10° arrondissement nell’aprile 2012, verrà ora generalizzata di SARA FICOCELLI … leggi tutto l’articolo qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...