S.P. Rho-Monza, Massimo Gatti: “Pieno sostegno a comitati e cittadini per il presidio permanente con le tende contro il mostro a 14 corsie”

Milano, 28 marzo 2014. In merito al presidio permanete promosso a Paderno Dugnano dai cittadini e dai comitati per chiedere l’interramento della S.P. Rho-Monza, il capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia – Rifondazione – Comunisti Italiani, Massimo Gatti, dichiara:

“Esprimo il mio pieno sostegno e appoggio ai comitati e ai cittadini per il presidio permanete con le tende che hanno intrapreso per ribadire il loro secco no al mostro a 14 corsie e per chiedere l’interramento della S.P. Rho-Monza nel tratto di Paderno.
È inaccettabile che dopo le prese di posizione delle Istituzioni competenti, che si sono espresse anche con mozioni approvate all’unanimità, l’unica risposta arrivata ai cittadini siano due dita negli occhi.
Ciliegina sulla torta: il regalo del passaggio di Serravalle spa dal controllo della Provincia di Milano a Regione Lombardia, così “lorsignori” se la canteranno e se la suoneranno per superare tutti gli ostacoli della democrazia.
Le migliaia di persone che hanno partecipato alle manifestazioni di protesta in questi anni e che si sono mobilitate firmando e sostenendo attivamente il nuovo ricorso presentato al TAR, stanno a dimostrare che non siamo di fronte ad un gruppetto di contestatori come blaterano il Ministro Lupi e il Presidente leghista Maroni, ma ad un grande movimento dal basso che chiede semplicemente che venga tutelata la salute pubblica, l’ambiente e il territorio.
Insieme ai cittadini ribadiamo che senza interramento il lotto di Paderno va bloccato subito e vanno assunte le proposte del Comune per una soluzione provvisoria che riguardi la SP Milano-Meda.
Nel frattempo è compito delle autorità pubbliche quello di vigilare e controllare su tutto il tracciato, compresi i comuni di Cormano, Bollate, Novate e Baranzate, ed è essenziale che la città metropolitana, a partire dal Comune capoluogo, non faccia colpevolmente finta di niente”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...