IL CONSIGLIO COMUNALE DI DESIO APPROVA ORDINE DEL GIORNO CHE CHIEDE STOP A PEDEMONTANA

NO PEDEMONTANA

Ieri 4 aprile il Consiglio Comunale di Desio ha votato a maggioranza un Ordine del Giorno sostenuto da Partito Democratico, Lista Civica Desio Viva, Lista Civica la Sinistra per Desio, Movimento 5 Stelle. L’ordine del giorno chiede a Presidente del Consiglio dei Ministri e Giunta Regionale di:
“intervenire presso gli enti competenti al fine di limitare la realizzazione dell’opera infrastrutturale “Collegamento autostradale tra Dalmine, Como, Varese, Valico del Gaggiolo ed opere connesse” – Pedemontana Lombarda – alla tratta A (tra lo svincolo di Cassano Magnago sulla A8 e lo svincolo di Lomazzo sulla A9) e le tangenziali di Varese e Como così come individuate nel contratto sottoscritto il 26 agosto 2008 tra società Autostrada Pedemontana Lombarda e la società di progetto denominata Pedelombarda Scpa”.
Cioè si chiede di interrompere i lavori di pedemontana laddove è ormai quasi completata la tratta A(all’altezza di Lomazzo). L’Ordine del giorno recepisce (quasi letteralmente) la…

View original post 85 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...