Le “bombe d’acqua” e l’esondazione del Seveso

SENAGO BENE COMUNE

seveso_05_672-458_r (fotogramma)Presso la Stazione Pluviometrica dell’Arpa Lombardia Parco Nord di Cinisello Balsamo, sono stati registrati, nella mattina di mercoledì 25 giugno, 48 mm di accumulo di pioggia, avvenuti nell’arco di poche ore.

Ciò spiega il repentino aumento della portata del Seveso, poi esondato in zona Niguarda.

Anche la zona Nord Ovest milanese è stata colpita dalle cosidette “bombe d’acqua”, come il caso di Passirana di Rho, dove la Stazione Pluviometrica ha segnato quasi 100 mm in poche ore causando allagamenti anche in quella zona (la cui causa è stata l’acqua caduta proprio lì).

Ma, come già accadde il 24 ottobre 2013 quando il livello del torrente Seveso salì da 80cm a 307cm in soli 15 minuti (leggi l’articolo di Sinistrasenago), a nulla sarebbero servite le vasche di laminazione a Senago perchè l’acqua che lo fece tracimare arrivava tutta dai Comuni vicini a Niguarda, che scaricano direttamente i propri…

View original post 523 altre parole

Annunci

Una risposta a “Le “bombe d’acqua” e l’esondazione del Seveso

  1. Pingback: Entro Expo Maroni dichiara: realizzare vasche di laminazione a Senago! | SinistraSenago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...