Allagamenti su tutto l’asse del Seveso: le vasche a Senago non servono a nulla

Senago, 8 luglio 2014. Questa notte è esondato il Seveso a Niguarda, ma non solo laggiù. Molti comuni, posti sull’asse del torrente, hanno subito analoga sorte. Anche per questa nuova esondazione le vasche a Senago non sarebbero servite a nulla! Incuria, mancanza di pulizia degli alvei, eccessiva cementificazione del territorio, mancata pianificazione urbanistica volta a contenere le acque reflue piuttosto che buttarle tutte nel seveso, sono gli ingredienti di questo ennesimo ammollo collettivo. E’ solo attuando una politica di intervento lungo tutto l’asse del Seveso che il problema può essere risolto. Tanti e contigui piccoli interventi volti a “correggere” tutto il territorio dell’alto milanese. No alle grandi opere ed alle vasche di laminazione che sarebbero invece solo l’ennesimo tampone che, se poste a Senago lontano dal torrente Seveso, avrebbero con certezza l’efficacia che avrebbe l’idea di svuotare un lavello con il cucchiaio, mentre il rubinetto rimane aperto.

A Limbiate è uscito anche il torrente Lombra, ma anche lì le vasche di Senago non sarebbero affatto servite.

Perchè l’unica soluzione pensata da Regione Lombardia ed inserita nel PGT del/dal Comune di Senago è quella delle vasche a Senago?

Nemmeno l’allargamento del canale scolmatore, come auspicano tutti coloro che hanno partecipato al gruppo di lavoro del comune cui parteciparono comitati e partiti d’opposizione, sarebbe servito a nulla. Stamane il canale scolmatore dell’Olona era solo mezzo pieno per lasciar posto alla valanga d’acqua in arrivo dal Seveso che incontra a Settimo Milanese. E nel punto di incontro tra i due canali non c’era più posto nemmeno per un singolo catino d’acqua in più.

§

Esondato il Seveso, strade bloccate, allagamenti e disagi

1107LimbSottopassoallagatoL’esondazione del fiume Seveso e dei suoi affluenti e i problemi delle condotte fognarie hanno messo in ginocchio una vasta zona di Comuni delle Groane questa mattina. Strade chiuse e deviazioni a Limbiate, Cesano Maderno, Paderno Dugnano, Barlassina: rallentamenti ed interruzioni sulla provinciale Saronno-Monza e forti ritardi sulla linea ferroviaria Saronno-Seregno. Pompieri in azione tutta la notte a Limbiate nei pressi del canale Villoresi e del torrente Lombra

Tra le situazioni di particolare difficoltà si segnala la chiusura della Saronno-Monza all’altezza del sottopasso della Nazionale dei Giovi, in territorio di Limbiate. La Protezione civile e i Vigili del fuoco sono al lavoro da ore, ma questa mattina alle 11 la situazione non era ancora tornata alla normalità, mentre sulla zona si affacciava un altro temporale. Sottopasso allagato anche a Ceriano Laghetto, in frazione Brollo, con strada chiusa sia sul fronte Ceriano che sul fronte Solaro 

Allagamento

Disagi in tutta la zona Nord di Milano, in particolare del quartiere Niguarda e di viale Zara, dove si registrano anche interruzioni dei mezzi pubblici di trasporto. Uomini e mezzi delle Forze dell’ordine e della Protezione civile sono in azione da questa notte, quando il fortissimo acquazzone ha provocato anche allagamenti in diverse abitazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...