COMUNICATO ANPI SENAGO – I FASCISTI, A MANO LIBERA, SI ORGANIZZANO PER COLPIRE

Dopo i raduni che i fascisti hanno potuto impunemente svolgere a Castano Primo ad a Cantù, gli squadristi si sono sentiti più forti e garantiti.
Così hanno devastato la sede dell’Istituto Pedagogico della Resistenza.
E, come se ciò non bastasse, è giunta notizia, attraverso i mezzi di informazione, del progetto di attentato a Saverio Ferrari, scrittore e giornalista, che studia da decenni la destra estrema italiana.

Gli antifascisti non possono stare a guardare.
L’ANPI di Senago esprime solidarietà all’Istituto Pedagogico della Resistenza ed a Saverio Ferrari, ma questo non basta.
L’ANPI di Senago chiede con forza che le competenti autorità difendano la democrazia, attaccata dai nazifascisti italiani che agiscono liberamente grazie alla legittimazione, allo sdoganamento o all’alleanza organica con le forze della destra italiana xenofoba e razzista.
L’ANPI di Senago chiede altresì che le Municipalità del Milanese si attrezzino contro il pericolo sempre più concreto dell’azione nazifascista sul territorio, dotandosi di mezzi preventivi di contrasto della diffusione del pensiero, della propaganda, dell’attività di tutti i gruppi di destra che stanno riconquistando spazio, legittimità ed agibilità.
Occorre ricordare alle forze dell’ordine ed alle amministrazioni locali che il fascismo non è un’idea, ma un crimine, così come è sancito nella nostra Carta Costituzionale.
Oggi in molti sembrano averlo dimenticato.

ANPI Senago

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...